Dopo il 2 Giugno i vostri viaggi non saranno più gli stessi

Avreste voglia di fare un viaggio con zaino in spalla, ma non sapete da dove cominciare? State cercando un nuovo modo di viaggiare, più semplice, consapevole e rispettoso dell’ambiente? Vi siete sempre chiesti come sarebbe fare il giro del mondo, a piedi, o in barca? Avete sentito parlare di couchsurfing e di wwoofing e vorreste saperne di più? Non sapete come fare il carpooling o l’autostop?

Nell’ambito delle 48 ore di recupero, che avranno luogo presso le Officine Corsare, il movimento per la Decrescita Felice di Torino organizza il Workshop sul viaggio alternativo. Un incontro con ragazzi e ragazze che hanno sperimentato viaggi alternativi e racconteranno le loro esperienze. Ci sarà chi ha fatto il giro del mondo senza prendere aerei, chi ha fatto lunghissimi viaggi a piedi, o chi si é spostato facendo autostop o barca stop.

Copyright Carlo Taglia

C’è anche chi viene ospitato dai locali di altri paesi del mondo, ma anche chi viaggia ospitando in casa propria giovani turisti da ogni dove. Un incontro di approfondimento con chi ha vissuto esperienze divertenti ma anche profonde e spirituali. Saranno proprio coloro che interverranno a dare le risposte alle vostre più svariate curiosità e domande.

Perché questa conferenza

Vorremmo trasmettere il senso del viaggiare semplice. Con poco. Il senso di scoprire il mondo e soprattutto di scoprire se stessi tramite il viaggio. Il viaggio non come shopping compulsivo o semplice vanto ma come un qualcosa di intimamente connesso a noi stessi. Tutto questo vorremmo trasmetterlo tramite un incontro divertente, semplice e conviviale in puro stile “Decrescita Felice”.

Come funzionerà

Il workshop sarà suddiviso in due momenti: un primo che vedrà coinvolti tutti i relatori che in pochi minuti faranno un breve riassunto della loro esperienze di viaggio. La seconda parte invece il vero e proprio momento di approfondimento in cui tutti i relatori, seduti attorno a diversi tavoli di discussione vi racconteranno più nel dettaglio le loro esperienze, aneddoti, difficoltà ma anche gioie del loro viaggio alternativo.

I tavoli tematici saranno suddivisi nelle seguenti categorie: Viaggi su due ruote – Viaggi a piedi – Viaggi spirituali/Artistici – Ospitare ed essere ospitati – Vacanze Lavoro – Una volta arrivati – Mobilità

Il programma 

Ore 15.00 Inizio della conferenza con la proiezione del film Turin-Iceland di Gabriele Saluci

Ore 15.45 Presentazioni dei viaggiatori

Ore 16.40 Suddivisione in tavoli tematici. A rotazione vi potrete spostare nei vari tavoli e porre le vostre domande.

Chi saranno i relatori

Carlo

Ha fatto il giro del mondo senza aerei percorrendo quasi 100.000 km in 528 giorni e visitando oltre 20 nazioni. Ha vissuto delle profonde esperienze spirituali ed un viaggio introspettivo grazie all’incontro di Sciamani, Baba e monaci. Ha una seguitissima pagina su Facebook ed un blog (http://karl-girovagando.blogspot.it/).

Niccolò

Era in Cina per un progetto di doppia laurea in ingegneria. Per rientrare a casa a deciso di farlo in modo molto alternativo. Niente aerei ma una lunga attraversata che partendo da Shangai lo ha portato fino in centro Asia fino al Mar Caspio e poi dalla Russia all’ Ukraina, Ungheria e Croazia fino a Perugia.

Roberta e Simone 

Una coppia unitissima che due anni fa intraprende un viaggio-sfida. Partire da Torino verso il Portogallo viaggiando senza soldi. Scoprono il valore della lentezza, del contatto con i locali, scambiando lavoro in cambio di cibo e ospitalità e spostandosi con tutti i mezzi possibili. Tornano a Torino e lanciano il sito www.viaggiareconlentezza.com

Giorgio e Daniele 

Si trovavano nei paesi Baschi. Quasi per gioco si comprano un monopattino. I chilometri aumentano sempre più e un gioco si trasforma in una grande avventura.

Annalisa

Ha percorso gran parte del sud America. Amante della Patagonia (come si può non amare).  Grande viaggiatrice, ha percorso un lunghissimo viaggio in barca a vela che l’ha portata dall’altra parte dell’Atlantico.

Laura

Ha avuto variegatissime esperienze di viaggio che hanno forgiato la sua personalità. Vari cammini in Italia e all’estero, volontariato, autostop e carpooling. Ha scoperto come fare a visitare le città senza spendere soldi.

Giacomo

Esperto mondiale di autostop, grande couchsurfer. Svelerà i suoi segreti durante la conferenza e saprete se é meglio usare il police o l’indice per fare autostop.

Piercarlo

Piercarlo é un grandissimo camminatore e viaggiatore.  E’ lo specialista dei cammini. Dal cammino di Santiago ai cammini nostrani purtroppo non molto conosciuti come il cammino dell’alta via dei monti liguri ed il cammino delle dolomiti.

Stefano

Campione del mondo di Couchsurfing. Vanta numerosissime esperienze di viaggio in varie nazioni. Ha ospitato un gran numero di persone ed incarna il vero spirito dell’ospitalità, senza pretese ma con tanto cuore.

Francesco

Un amante del viaggio alternativo ma non solo. Un grande appassionato anche di musica. E perché non fare tutti e due. Come? Lo scoprirete solo alla conferenza!

Andrea

4 figli e una bicicletta. Un amante del viaggio in bici che saprà raccontarvi come viaggiare con i vostri adorati marmocchi. La vera sfida é trasmettere il senso del viaggio ai più giovani. Andrea con i suoi figli ci sta riuscendo.

Fabio ed Edoardo

Due grandi amici che partono in gruppo lungo la costa balcanica attraversando la penisola da nord verso sud. Dai confini italiani fino a quelli albanesi lottando contro le forature, il vento più ostile ed i sempre più indisciplinati automobilisti.

Giuliana

E’ la massima esperta delle varie forme di ospitalità nello scenario torinese. Coordinatrice di Servas per molti anni, ospita ed é ospitata grazie ai principali siti web di accoglienza.

I mutandari

Un gruppo di ragazzi che si ritrovano ogni anno per un appuntamento per loro imperdibile: partono da Torino per arrivare al mare, a piedi, accomunati da una cosa unica e speciale. Cosa di cui neanche Sherlock Holmes potrebbe mai sospettare….. Un anteprima qui

Amor

Forse non percorre molti kilometri, ma accogliere nella sua casa ospiti che arrivano da tutte le parti del mondi è una sua grande specialità e lo fa con simpatia e semplicità. Aneddoti, curiosità e senso della condivisione saranno al centro dei suoi racconti.

Stefania

Il viaggio per lei ha un valore tutto speciale e freme dalla voglia di trasmetterlo. Esperta del viaggio improvvisato senza pianificazione. Il vero viaggio é l’avventura? Ce lo dirà durante la conferenza.

Rosina 

Racconterà come sia possibile fare del turismo responsabile a km 0, grazie ai migranti che arrivano da svariate parti del mondo. Conoscere nuovi paesi e tradizioni grazie a persone straordinarie delle più svariate culture è possibile anche condividendo del tempo con coloro che arrivano da lontano e che hanno tanto da farvi scoprire.

Alessandro

Scopre il senso del viaggio a tarda età (dice lui). Ha recentemente percorso il cammino di Santiago lungo la via Francese ed ha scoperto quanto la meditazione sia importante nella sua vita. Nel 2012 ha fatto il suo primo viaggio senza meta definita partendo da Torino e ritrovandosi a Budapest.  Nei suoi viaggi ha spesso ricorso all’autostop ed al carpooling. E’ il fortunato organizzatore della conferenza.

Il baratto dei viaggiatori e corso di riparazione della bicicletta

Ricordate di portare con voi le vostre vecchie guide turistiche e oggetti da scambiare/barattare che riguardano il viaggio ed il tempo libero.  Subito dopo la conferenza potrete scambiare i vostri oggetti.

E….se venite in bicicletta approfittatene dopo la conferenza per riparare i vostri freni o la catena.

2 thoughts on “Dopo il 2 Giugno i vostri viaggi non saranno più gli stessi

  1. Pingback: maillot de foot pas cher

  2. Pingback: maillot de foot

Comments are closed.